Scegli la tua regione e lingua

Vai

Menu

La nostra eredità plasma il nostro spirito - oggi e in futuro

La nostra eredità nasce dalla nostra lunga e ricca storia di innovazione, con radici in ABB, prima ancora in Asea e BBC. I nostri clienti hanno in mente il valore delle conoscenze e delle competenze sviluppate nel tempo che portiamo nei progetti.

Pur essendo orgogliosi del nostro ricco patrimonio e dei risultati raggiunti in passato - che si tratti di "primati mondiali", "più lunghi", "più grandi", "più veloci", "a più alto voltaggio" ecc. - l'eredità più importante è il nostro spirito aziendale, che vive ancora oggi con forza. È la nostra costante fame di novità e la costante anticipazione delle esigenze future dei clienti che continua a guidarci, ispirarci ed entusiasmarci.

Gerhard Salge - Chief Technology Officer

Non solo abbiamo inventato e aperto la strada a molte tecnologie dell'energia, ma in molte di queste siamo leader di mercato da decenni. È grazie al nostro patrimonio di competenze e al nostro DNA pionieristico che possiamo offrire soluzioni rivoluzionarie ai nostri clienti di oggi e del prossimo secolo - sempre da pionieri.  Siamo molto concentrati sul creare valore in tutto ciò che facciamo - valore economico, ambientale e sociale - per contribuire ai Power Systems del futuro dei nostri clienti.

Marchi storici

Hitachi Energy e i molti marchi che fanno parte della nostra ricca storia vantano oltre 100 anni di esperienza insviluppo ed applicazione di tecnologie di rete avanzate che aiutino i clienti a raggiungere i loro obiettivi.

Le nostre moderne tecnologie per la rete elettrica sono basate sullo spirito innovativo di dozzine di marchi leader e delle persone di talento che vi hanno lavorato. Anche se alcuni marchi non sono più in uso, il loro DNA rimane. Ecco una guida rapida ai marchi storici che hanno contribuito a rendere Hitachi Energy la forza che è oggi.   

Per iniziare, clicca su uno dei marchi storici elencati di seguito:

ASEA

Asea AB, un gioiello industriale svedese, viene creata nel 1883. L'attività di Asea era definita come "generazione e l'applicazione dell'energia elettrica". L'azienda produceva articoli diversi come turbine a vapore per centrali elettriche e locomotive elettriche ad alta velocità per ferrovie passeggeri. Nel 1986, Asea estese le operazioni di ingegneria e produzione dell'azienda oltre la Svezia per poter avere economie di scala - sia nella produzione che nella raccolta di capitali.

Il grande passo avanti era fu l'acquisizione in Finlandia della Strömberg AB con i suoi 7.000 dipendenti, seguita alla fine del 1987 dall'acquisizione del 63% della EB Corporation in Norvegia. Nel 1987, Asea era molto cambiata da un'azienda centrata sulla Svezia a una multinazionale elettrica pan-nordica. Ma l'azienda continuava a guardare anche oltre i paesi nordici. Nel 1987 Asea e Brown Boveri avevano dimensioni più o meno simili per molti aspetti (vendite annuali, patrimonio netto, numero di dipendenti) e linee simili di comando decentralizzato. Le società si completavano a vicenda anche nelle loro concentrazioni geografiche e nei punti di forza del management.

Questo matrimonio tra pari nel 1988, Asea e Brown Boveri in ABB, ha permesso alla nuova società di rimanere all'avanguardia della tecnologia. Utilizzando impianti di produzione in molti paesi, il gruppo ha potuto sfruttare al massimo i vantaggi della specializzazione internazionale ed è diventato il primo fornitore mondiale nel settore dell'energia elettrica.

 

ASEA Marrone Boveri

ABB Asea Brown Boveri, fu il risultato di una fusione tra Asea AB di Svezia e BBC Brown Boveri Ltd. di Baden, Svizzera 1988. L'entità diventa il fornitore leader nel modno nel settore dell'energia elettrica da 50 miliardi di dollari. Ha integrato con successo circa 850 società controllate e 180.000 dipendenti che in 140 paesi. Quando ABB fu formata le sue due società madri mantennero separati i nomi, i consigli di amministrazione e le quotazioni in borsa.

Nel 1996 ASEA AB in Svezia e BBC Brown Boveri AG in Svizzera decisero di cambiare i loro nomi in "ABB AB" e "ABB AG", rispettivamente.

Bailey Network Management

Il nome Bailey Network Management è stato a lungo associato all'eccellenza nella gestione dell'energia e nei sistemi SCADA utilizzati principalmente nel settore dell'energia elettrica.

Questa eredità garantisce una vasta gamma di hardware, software e soluzioni full-service per l'industria della ferrovia, del trasporto del gas, idroelettrica e petrolchimica. Anche se i familiari nomi Ranger e Vanguard sono stati ritirati, la stessa cura ai dettagli e la robusta tecnologia che ha reso questi nomi i leader del settore è assicurata.

 

BBC Marrone Boveri Electric

L'operazione americana della Brown Boveri Limited con sede in Svizzera si chiamava Brown Boveri Electric Company, incorporata poi come società statunitense. Nel 1984, il nome della società già statunitense fu cambiato in BBC Brown Boveri Inc. Brown Boveri Electric ha continuato ad innovare il campo degli interruttori a bassa e media tensione ad energia immagazzinata e degli interruttori magnetici in aria da 5 kilovolt (kV). Con la produzione di una linea completa di prodotti per interni ed esterni a bassa e media tensione, oltre che ad interruttori e commutatori ad alta tensione, l'azienda era nota per l'innovazione tecnica e l'eccellenza ingegneristica. Nel 1988, il nome cambiò di nuovo in seguito alla fusione della svedese ASEA e della svizzera BBC.

La nuova società ASEA Brown Boveri è cresciuta considerevolmente quando le attività legate a trasformatori e relè della Westinghouse Electric sono state aggiunte alle operazioni americane.

 

Brown, Boveri & Cie

Brown, Boveri & Cie (BBC) era un gruppo svizzero di società di ingegneria elettrica. Fu fondata a Baden, Svizzera, nel 1891 da Charles Eugene Lancelot Brown e Walter Boveri che lavoravano alla Maschinenfabrik Oerlikon. Nel 1970 BBC ha rilevato la Maschinenfabrik Oerlikon. Nel 1988 si è fusa con ASEA per formare ABB.

 

L'azienda produceva motori DC e AC, generatori, turbine a vapore, a gas, trasformatori e gli strumenti elettrici per le locomotive.

COMEM

Dal 1962 COMEM è un marchio molto importante nel settore dei componenti elettromeccanici per trasformatori di distribuzione e di potenza. Nel 2009 COMEM entra a far parte del Gruppo ABB, l'azienda aveva stabilimenti e unità operative in Italia, Turchia, Brasile e Cina.

Il portfolio di Comem aveva 12 diverse linee di prodotto, da boccole di bassa tensione a dispositivi di misura e sicurezza con uscita analogica e digitale (eDevices) per il monitorare in modo continuo lo stato degli asset e la trasformazione da rete tradizionale a una smart grid. L'offerta di prodotti COMEM ha aiutato ad ampliare il nostro portafoglio e ha facilitato la continua crescita del business dei componenti per trasformatori.

Elettrocondutture S.p.A.

Già nella prima metà del XX secolo la Elettrocondutture S.p.A., con sede a Milano, è stata una delle poche aziende italiane leader che ha segnato le tappe storiche dell'evoluzione d'impianti a bassa tensione. Già negli anni '30, guidata dalla famiglia Calì, aveva introdotto in Italia i primi interruttori automatici Stotz-Kontakt. Nati dallo sviluppo dei primi tipi di protezioni automatiche, la cui invenzione da parte dell'azienda tedesca risaliva addirittura agli anni '20.

Nel 1950, rafforzata la cooperazione con BBC Brown Boveri, la produzione fu estesa agli interruttori remoti e ai relè industriali e, all'inizio degli anni '60, subito dopo l'inaugurazione del nuovo stabilimento di Milano, furono brevettati gli interruttori differenziali Elettrostop. Gli antenati dell'attuale serie di interruttori differenziali presenti in ogni impianto elettrico esistente.

Il nuovo stabilimento di Pomezia viene aperto all'inizio degli anni '70. Questo si affianca a quello di Milano per produrre le diverse serie di interruttori con le innovazioni tecnologiche che si sono progressivamente affermate. Nello stesso periodo viene introdotta la prima serie di apparecchi modulari miniaturizzati in Europa.

Agli interruttori automatici e differenziali, che rappresentavano il mercato tradizionale dell'azienda, si è affiancata una gamma di prodotti e sistemi in continuo ampliamento: PLC e altre apparecchiature elettroniche per l'automazione industriale, quadri elettrici, sistemi di automazione degli edifici, ecc.

Alla fine degli anni '80, Elettrocondutture è entrata a far parte del gruppo ABB dove ha continuato a sviluppare e vendere prodotti e soluzioni, stando costantemente al passo con il progresso delle tecnologie disponibili e con le sempre nuove esigenze di tutti gli operatori del settore elettrico e dell'automazione.

 

 

Elmek - Marchio storico

Dal 1985 ELMEK produce tutti i tipi di accessori e boccole per trasformatori di distribuzione e piccoli trasformatori di potenza. Nel 2009 ELMEK è diventata membro del gruppo ABB, a quel tempo l'azienda serviva il mercato in più di 65 paesi. Il portafoglio di Elmek comprendeva boccole in porcellana ed epossidiche, commutatori diseccitati, dispositivi di misurazione e sicurezza, componenti meccanici e valvole.

Figeholm

Figeholms Bruk, fondata nel 1931, inizia a produrre schede per trasformatori nel 1932. Era un'azienda a conduzione familiare specializzata nella produzione di materiali isolanti a base di cellulosa, componenti e kit di isolamento per trasformatori di potenza.

Figeholm Elboard® è un prodotto di alta qualità usato in tutto il mondo nell'industria dei trasformatori. È sviluppato per applicazioni in cui è richiesta la massima rigidità e resistenza alla trazione o alla flessione. Le sue eccellenti proprietà elettriche lo rendono la scelta giusta nelle applicazioni ad alta e altissima tensione.

Nel 1973, Figeholm diventa membro del Gruppo ABB. Figeholm Elboard® rafforzò la nostra offerta globale di isolanti e la sua posizione di leader tecnologico nel settore dei trasformatori.

Gould ITE

La ITE Circuit Breaker Company, che deve il suo nome all'innovativo elemento oil-dashpot inverse time element sui suoi switch montati su dispositivi elettromeccanici, fu acquisita alla fine degli anni settanta dalla Gould, Inc. La nuova società Gould ITE continuò a produrre i suoi prodotti in diverse fabbriche nella zona di Filadelfia ed in uno stabilimento sulla costa occidentale a Downey, CA.

Gould vendette la maggioranza della società ITE alla svizzera Brown Boveri Limited, che più tardi divenne ABB.

KEYMILE

KEYMILE ha sede ad Hannover, in Germania, con 350 dipendenti a livello globale e viene fondata nel 2002 dalla fusione di tre aziende tecnologiche in Austria, Germania e Svizzera. È un produttore leader di soluzioni di telecomunicazione mission-critical e a banda larga, con installazioni in 100 paesi. Il portafoglio di comunicazione di KEYMILE è orientato a soddisfare le esigenze degli operatori di rete in termini di affidabilità, disponibilità e sicurezza informatica, rendendo KEYMILE un leader nel campo delle comunicazioni mission-critical.

La base commerciale di KEYMILE per le comunicazioni mission-critical include operatori di rete di reti energetiche, ferrovie, oleodotti e gasdotti, così come le autorità pubbliche. I 120 dipendenti del business acquisito si uniranno alla business unit Grid Automation.

 

Kuhlman Electric Corporation

Kuhlman è stata fondata nel 1894. In quell'anno, il signor Etna Kuhlman con una forza lavoro iniziale di due uomini ha aperto un negozio a Elkhart, Indiana. Fu lì che il primo trasformatore di Kuhlman fu progettato e prodotto.

Nel 1915, Kuhlman spostò le sue operazioni di produzione a Bay City, Michigan, dove rimase fino alla chiusura della struttura nel 1975. Durante gli anni '40 e i primi anni '50, con l'elettrificazione delle zone rurali e la crescita urbana ed industriale che raggiungeva livelli record, la necessità di trasformatori aumentò notevolmente. Anche gli ordini e gli arretrati di Kuhlman crebbero con questa tendenza. Dopo diverse e necessarie espansioni dello stabilimento di Bay City e l'aggiunta di un nuovo magazzino, Kuhlman si trovò ancora di fronte alla necessità di ampliare la capacità produttiva.

Per espandere la propria linea di prodotti di trasformatori di potenza, Kuhlman aprì lo stabilimento a Crystal Springs, Mississippi, appena a sud di Jackson nel 1956. Questo stabilimento permise a Kuhlman di espandersi nel mercato dei piccoli trasformatori di potenza trifase. Questo era vitale per una rapida crescita dovuta alla costruzione di sottostazioni di distribuzione in tutto il Nord America.

Nel luglio 1969, lo stabilimento di Versailles, Kentucky, iniziò a produrre trasformatori di distribuzione per Kuhlman. Nel 1977, i piani di espansione dell'impianto hanno ricevuto l'approvazione aziendale e il progetto è stato completato nell'ultima parte del 1978. Questa espansione aumentò la capacità di circa il 20 per cento fino a 250.000 piedi quadrati. Sempre nel 1978, Kuhlman acquisì la Associated Engineering Company, un produttore indipendente di trasformatori per strumenti con impianto vicino a Charlotte, nel North Carolina.

Nel 1991, la sede centrale di Kuhlman Corporation si trasferì da Birmingham, Michigan, alla sede di Versailles, vicino a Lexington, Kentucky, nel cuore della bella regione Bluegrass del Kentucky centrale. Nel 1993, parte della divisione Corporate HQ dell'azienda si trasferì brevemente a Savannah, Georgia, dove rimase fino all'acquisto di Kuhlman Corporation (NYSE: KUH) da parte di Borg Warner Corporation (NYSE: BWA) e alla successiva vendita di Kuhlman Electric Corporation a The Carlyle Group nel 1999. Durante la crisi del mercato delle trasmissioni del 1994, i trasformatori per strumenti in olio sono stati spostati nell'impianto di Crystal Springs quando Kuhlman ha consolidato la produzione di trasformatori per strumenti con i trasformatori di potenza.

Nell'agosto 2008, Kuhlman Electric è stata venduta dal Carlyle Group ad ABB. Oltre allo stabilimento di Crystal Springs che è diventato parte della nostra divisione Power Transformer, questo stabilimento produce anche trasformatori per strumenti in olio.

Micafil AG

MICAFIL, fondata nel 1918 e con sede a Zurigo, Svizzera, si è affermata come leader tecnologico per gli isolanti attraverso la sua produzione di tipologie tradizionali come OIP (Oil Impregnated Paper) e RBP (Resin Bonded Paper) e componenti di isolamento.

Nel 1998 diventa membro del gruppo ABB. Ha sviluppato i primi isolanti RIP (Resin Impregnated Paper) del mondo negli anni '60, prima di produrre i primi isolanti RIP da 420 kV alla fine degli anni '80 i primi da 550 kV nel 1996. I prodotti MICAFIL ci hanno aiutato ad ampliare il portafoglio di isolanti per trasformatori e a diventare il fornitore leader di isolanti a secco ad alta tensione standardizzati e personalizzati.

Offriamo una vasta gamma di componenti di isolamento come laminati, fissaggi e parti lavorate basati sulle competenze MICAFIL, ben collaudate in applicazioni esigenti che richiedono capacità di resistenza dielettrica, meccanica e termica.

National Industri

National Industri (NI) è stata fondata in Norvegia nel 1917 come un importante fornitore di prodotti elettrici pesanti, trasformatori e generatori idroelettrici al mercato norvegese. National Industri ha iniziato a stabilire un'attività di esportazione durante il 1965 - 1970.

Furono acquisite aziende di trasformatori in alcuni mercati per avere accesso al mercato mondiale.  Gradualmente, nuovi paesi furono aggiunti alla lista in cui National Industri aveva una produzione in società interamente o parzialmente possedute.  Questi paesi erano Svezia, Danimarca, Regno Unito, Irlanda, Spagna, USA, Singapore, Malesia, Nepal, Tanzania, Sri Lanka ed Ecuador. National Industri fu inizialmente incorporata nel gruppo EB prima di diventare un'entità ABB nel 1988. I principali prodotti d'esportazione di National Industri sono sempre stati i trasformatori per forni e raddrizzatori basati sul principio "shell-form".  Sono particolarmente adatti ai forni ad arco e ai forni di riduzione.    

National Industri era l'azienda leader mondiale per i trasformatori da forno quando è stata acquisita da ABB nel 1988. I trasformatori a guscio consegnati da National Industri vengono ancora riparati nella fabbrica originale di Drammen, Norvegia. Questo stabilimento è anche in grado di produrre nuovi trasformatori di ricambio, versione identica o aggiornata dei trasformatori esistenti.  I pezzi di ricambio sono disponibili anche presso la nostra fabbrica di Drammen, Norvegia.

La fabbrica in Norvegia supporta anche i trasformatori consegnati da ASEA Per Kure (Norvegia) (APK) e Richard Pfeifer (Norvegia) (RP).

Pioneer Solution

Hitachi ABB Power Grids ha firmato l'accordo finale per acquisire la statunitense Pioneer Solutions LLC, un fornitore di soluzioni leader nel settore del front-to-back-office Commodities/Energy Trading and Risk Management (C/ETRM), con sede a Denver, Colorado, USA. Questa espansione da all'azienda l'offerta più completa sul mercato. La chiusura dell'acquisizione è prevista per il quarto trimestre del 2020.

PowerCorp

Un'azienda australiana di automazione dell'energia rinnovabile. Offre soluzioni di automazione e controllo intelligente per gestire la produzione di energia rinnovabile in reti isolate, assicurando la qualità dell'energia e la stabilità della rete. Per abilitare livelli molto alti di penetrazione dell'energia eolica e solare in reti isolate alimentate a diesel, riducendo così emissioni e dipendenza dai combustibili fossili.

Powercorp ha installato diversi sistemi per integrare l'energia rinnovabile in reti remote e mantenere la produzione equilibrata al consumo. L'azienda fornisce anche sistemi che immagazzinano e rilasciano in modo dinamico l'energia in risposta alle deviazioni di frequenza e tensione, per stabilizzare reti piccole o remote.

Pucaro Elektro-Isolierstoffe

Pucaro, con sede a Roigheim, in Germania, produce materiali isolanti premium per trasformatori, motori elettrici e generatori su scala globale da più di 50 anni.

Nel 1989 è diventata membro del gruppo ABB. Il portafoglio si compone principalmente di trasformatori in olio, dalla distribuzione ai grandi trasformatori di potenza per progetti UHVDC (Ultra High Voltage Direct Current). Pucaro offre soluzioni anche per trasformatori a secco e motori e generatori. Inoltre, serie di prodotti di nicchia coprono applicazioni speciali, ad esempio il settore farmaceutico (materiali di supporto per la saldatura ad alta frequenza) e schermi per l'industria delle telecomunicazioni. Il portafoglio di prodotti Pucaro ha rafforzato la nostra offerta globale per gli isolanti.

Raman Boards

Raman Boards inizia la sua attività nel 1980, e da allora è diventata leader di mercato per l'isolamento dei trasformatori in India. Raman Boards ha offerto una vasta gamma di prodotti di alta qualità per l'isolamento dei trasformatori ai segmenti dei trasformatori di potenza e distribuzione in India ed a molte aziende leader nel settore dei trasformatori in Medio Oriente, Sud-Est asiatico e in parti della Cina, grazie ad una posizione unica di qualità-costo e ad un'ampia offerta di prodotti senza pari nell'industria dell'isolamento.

Nel 2007, Raman Boards è entrata a far parte del gruppo ABB. Il portafoglio di prodotti Raman Boards ha rafforzato l'offerta di isolanti della nostra azienda.

Silver Star Shenzhen Surge Arrestor Co. Ltd.

Una joint venture con Shenzhen Silver Star Electric Co., Ltd. specializzata nella produzione di scaricatori di sovratensione da 6kV- 500kV, installati in segmenti di utility, industria e trasporti in tutta la Cina.

Shenzhen Silver Star Electric Co. È stata fondata nel 1993, e si concentra sulla ricerca e lo sviluppo dello scaricatore di sovratensioni ZnO e sulla produzione. Silver Star Arrester ha 15 brevetti nel campo della ricerca e dello sviluppo degli scaricatori ZnO.

 

Stromberg

Strömberg viene fondata in Finlandia nel 1889. L'offerta comprendeva prodotti come generatori, motori elettrici e persino piccole centrali elettriche. Il fondatore dell'azienda, Gottfrid Strömberg, divenne la prima persona nel paese a condurre ricerche accademiche e a insegnare in elettrotecnica mentre acquisiva conoscenze di alto livello a Berlino e Hannover, in Germania.

Lo sviluppo dei prodotti fu l'attività preferita di Strömberg fin dall'inizio. Si intensificò negli anni '60, quando il 10% dei dipendenti di Strömberg lavorava per lo sviluppo di prodotti e la ricerca tecnologica. Strömberg era stata la prima ad applicare l'elettronica moderna ai suoi prodotti, soprattutto motori, attuatori elettrici e relè di protezione. Il primo attuatore basato su convertitore di frequenza fu installato già nel 1973. Il primo relè basato su microprocessore fu sviluppato nel 1982.

La volontà di rimanere un'azienda imprenditoriale basata sulla convinzione che la chiave del successo in ogni circostanza sarebbe stata l'eccellenza del prodotto e della qualità è stata una pietra miliare nel corso degli anni. Anche la costruzione di reti internazionali è stata una delle prime competenze chiave di Strömberg. Dal 1988 offriamo questa conoscenza sostenuta nella tecnologia dell'automazione e dell'energia.

 

Swedewater

Swedewater è stata fondata nel 1980 e ha prodotto la prima unità di raffreddamento dell'acqua a tiristori (WCU) nel 1982. Fu incorporata in ASEA nel 1983 e divenne parte di ABB nel 1987.  L'unità è specializzata nel sistema di raffreddamento con acqua deionizzata.

Oggi, i sistemi di raffreddamento della nostra azienda coprono oltre il 50% delle installazioni HVDC & SVC a livello globale. Sono disponibili con capacità di raffreddamento da pochi kilowatt fino a diversi megawatt e sono anche soluzioni personalizzate per applicazioni e ambienti speciali.

Tropos Networks

Tropos Networks è leader mondiale per la creazione delle migliori tecnologie IP a banda larga per le comunicazioni mission-critical. Vengono usate per costruire una base altamente affidabile, sicura, gestibile e scalabile che soddisfi le prestazioni e la capacità richieste per una o più applicazioni.

I prodotti Tropos offrono soluzioni robuste e convenienti a livello industriale per collegamenti di comunicazione verso luoghi fisicamente separati, punti finali dell'Internet of Things (IIoT) industrie e dispositivi mobili in aree geografiche che si estendono per pochi o migliaia di chilometri.

Ventyx

Ventyx è un fornitore leader di software per l'energia globale, le utility, le comunicazioni e altre aziende ad alta intensità di risorse, offrendo una vasta gamma di soluzioni tra cui: gestione delle risorse, gestione della forza lavoro mobile, commercio di energia e gestione del rischio, operazioni di energia e analisi dell'energia. L'azienda fornisce anche soluzioni software per la pianificazione e la previsione del fabbisogno di energia elettrica, comprese le energie rinnovabili.

Una delle applicazioni software chiave di Ventyx fornisce alle utility e agli operatori di rete le informazioni di cui hanno bisogno per abbinare meglio la produzione di elettricità al consumo, anche a livello domestico. Generando informazioni in tempo reale sulla domanda di elettricità, sui prezzi e sulla disponibilità, il software di Ventyx consente un modello di business pratico per le utility per generare ricavi dalle reti intelligenti e dal commercio di carbonio.

Il software di previsione del carico di Ventyx può anche aiutare a integrare grandi quantità di energie rinnovabili imprevedibili, come l'energia eolica e solare. L'azienda fornisce altre applicazioni di asset management per integrare completamente il business di un'utility e i sistemi aziendali attraverso l'intera catena del valore, e una suite di servizi completa per facilitare la risoluzione efficiente dei guasti della rete.

Con sede ad Atlanta, Georgia, Ventyx ha una grande base installata nel mercato statunitense e in Europa e opera in più di 40 paesi. I suoi clienti includono le principali aziende elettriche negli Stati Uniti e in Europa, così come le imprese industriali.

Westinghouse

Westinghouse Electric Corporation was founded by George Westinghouse in 1886. He devised the use of alternating current (AC) for electric power transmission. He was a prolific inventor, beginning with the air brake for railways in 1868, and then added 360 patents for railways, electricity and natural gas. He invented the gas meter and pioneered a control system of pipes to transmit natural gas into homes safely.

His hydroelectric development of Niagara Falls in 1896 initiated the practice of placing generating stations far from consumption centers. The Niagara plant transmitted massive amounts of power to Buffalo, New York, 20 miles away. To solve the problem of sending electricity over longer distances, Westinghouse developed the transformer. They are still used today to step up the voltage for efficient long-distance power transmission and then step it down at the point of use.

The electric transmission and distribution (T&D) business of Westinghouse Electric developed into a dominant and sustained industry leader in North America. In 1989, ABB acquired the T&D business of Westinghouse. This gave the company a leading production position for distribution and power transformers, instrument transformers, transformer components, high-voltage breakers, medium-voltage breakers and reclosers, surge arresters, and capacitors.

ZWAR

ZWAR Group, one of Poland’s leading manufacturers of switchgear and high-voltage equipment, was acquired by ABB in 1997. The ZWAR Group comprised four factories - two in Warsaw, one north of Warsaw in Przasnysz, and one west of Gdansk in Lebork. Altogether, they employed 1,750 people and were major suppliers to the Polish market.

The new company manufactures a wide range of products for applications in power transmission and distribution for utilities and industry, including medium- and high-voltage switchgear, instrument transformers and surge arrestors. The four factories are all certified to international quality standard ISO 9001 and were previously licencees of our company for various advanced circuit breaker designs. The new company has gained by sharing in our latest technology across this wide field and from further investment to modernize production facilities, enhance environmental performance and transfer know-how in management and information systems.

The factory in Przasnysz became a focused factory for medium-voltage fuses, switch disconnectors and MV instrument transformers within the group, and is still producing medium voltage (MV) instrument transformers and circuit breakers for the local market. The factory in Lodz is responsible for producing oil immersed medium-sized distribution transformers (251-2000 kVA), and medium-sized power transformers (70-200 MVA, up to 254 kV). The factory in Warszawa- Miedzylesie is producing ST7 movable transformer substations for the global market and switchgear for the local market. 

Guardando al futuro ...

Fin dall'inizio, abbiamo sempre sfidato noi stessi a guardare avanti per creare le soluzioni più sostenibili e a prova di futuro. Ecco #Perspectives - una selezione di idee e opinioni di spessore relative alle tendenze tecnologiche emergenti e agli temi caldi del 'business dell'energia' che permettono uno sguardo al futuro. Scritta dai nostri massimi esperti, insieme a clienti visionari e influenti partner del settore,  #Perspectives stimola lo scambio di idee in modo aperto e collaborativo. Attraverso #Perspectives, esploriamo territori nuovi e nuovi modi per liberare il potenziale futuro. #Perspectives

Perspectives

A collection of insights and reflections on topics that matter now.

Pioneering Technologies and Approach